Teatro d’Inverno @ San Martino di Lupari (PD)

Quando:
12 Gennaio 2019 @ 20:30 – 2 Febbraio 2019 @ 23:00
2019-01-12T20:30:00+01:00
2019-02-02T23:00:00+01:00

san martino di lupari (PD), c/o Palestra scuole medie ore 20.45

 

sabato 12 gennaio

Compagnia “Teatro Veneto Città di Este” di Este (PD) presenta “Quel Piccolo Campo” di Peppino De Filippo. Commedia Dialettale in due atti, regia di Viviana Larcati. “Questa brillante commedia del dopoguerra del grande Peppino De Filippo (1903-1980) è ambientata in un piccolo paese contadino, dove la terra rappresenta l’unica fonte di sostentamento e di identità, e viene presentata in un dialetto veneto che ne esalta il colore “verace”. L’eredità con una clausola contestata mette in guerra un miscredente con la sorella e i frati del paese. Raccontando con tratti tragicomici gli aspetti più arcaici della campagna, Peppino svolge la trama con guizzi di fantasia e di burla, tale da sovvertire le premesse e arrivare alle soglie della farsa. Diversamente dal teatro di rappresentazione storico-sociale napoletana e di impegno civile del fratello Eduardo (1900-1984), Peppino in effetti non disdegnò mai di denominare “farse” le sue composizioni: per il tono volutamente paradossale delle vicende portate sulla scena, e per la stessa tecnica drammaturgica, quasi scopertamente “a effetto”.

 

sabato 19 gennaio

Compagnia “Nove Etti E Mezzo” di Badia Polesine (RO) presenta “Parcheggio a Pagamento” di Italo Conti. Commedia Dialettale in due atti, regia di Alberto Razzo. “Dante Primavera è stato “parcheggiato” dal figlio Attilio e moglie Domenica, in una rovinosa casa di riposo dove l’infermiera Lina Arcotizzo e il Professore Angelo Della Morte sono i gestori. Una serie di situazioni comiche lo porteranno, con l’aiuto del fratello Ernesto , ad escogitare un espediente davvero particolare per avere la meglio sui parenti. Tratta in chiave comica il problema dell’abbandono e della sanità”.

 

sabato 26 gennaio

Compagnia “Nove Etti E Mezzo” di Badia Polesine (RO) presenta “Parcheggio a Pagamento” di Italo Conti. Commedia Dialettale in due atti, regia di Alberto Razzo. “Dante Primavera è stato “parcheggiato” dal figlio Attilio e moglie Domenica, in una rovinosa casa di riposo dove l’infermiera Lina Arcotizzo e il Professore Angelo Della Morte sono i gestori. Una serie di situazioni comiche lo porteranno, con l’aiuto del fratello Ernesto , ad escogitare un espediente davvero particolare per avere la meglio sui parenti. Tratta in chiave comica il problema dell’abbandono e della sanità”.

 

sabato 2 febbraio

Compagnia “Gruppo Teatrale La Ribalta” presenta “La Banda delle Oneste” di Ivan Di Noia. Commedia brillante in due atti, Regia di Ivan Di Noia. Liberamente tratto dal film “La banda degli onesti”, racconta la storia di una portiera di un condominio di periferia, Antonia Bonocore, durante gli anni ’50 italiani. Questa riceve per caso una valigetta contenente i cliché della Banca d’Italia utili per stampare 10.000 Lire. A causa delle vessazioni del nuovo amministratore di condominio, decide di cercare l’aiuto di una tipografa, la sig.ra Lo Turco, e di una pittrice, la signorina Cardone, per stampare soldi falsi. Tra i condomini chiacchieroni e lavandaie impiccione, le tre cercheranno di portare avanti la loro impresa sperando di non incappare nella Guardia di Finanza, che sembra essere ovunque, e di risollevare le loro sfortunate sorti.

 

Per informazioni: 351 8499320 – 339 4526552 – lapiccolascena@gmail.com

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *